L'Azienda
Impianti di distribuzione
La Carta dei Servizi
Accertamenti della sicurezza
Condizioni Contrattuali
Allacciamento alla rete
L'Assicurazione
Codici di rete distribuzione
La Sicurezza
Piani di potenziamento
Bonus Gas

Linea diretta con
SOGAS
BONUS GAS

Il bonus sociale per la fornitura di gas naturale del Ministero dello Sviluppo Economico per le famiglie in disagio economico puo essere chiesto al pr ...


PROFILI DI PRELIEVO

SI APPLICANO DAL 1/10/07 I PROFILI DI PRELIEVO STANDARD CHE VERRANNO AGGIORNATI ANNUALMENTE.


 

ALLACCIAMENTO ALLA RETE GAS METANO


allanciamento


RICHIESTA PREVENTIVO

Può essere effettuata via telefono (0141/476200) o presso i ns. uffici di ASTI - Via del Lavoro n. 23.

DATI PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO
In base a quanto disposto dall'art. 59.7 della deliberazione dell'Autorità per l'Energia elettrica e il gas n. 168/04 in materia di qualità dei servizi di distribuzione, e successive modificazioni ed integrazioni, si riporta l'elenco dei dati necessari per la predisposizione di un preventivo per l'esecuzione di lavori semplici o complessi, come stabilito dall'art. 35.7 della medesima delibe-razione n. 168/04, Art. 36.7 - Il cliente fornisce all'esercente all'atto della richiesta di preventivo almeno i seguenti dati:
a) ubicazione del o dei punti di riconsegna del gas
b) dati identificativi del cliente finale associato a tali punti nel solo caso in cui il preven-tivo venga richiesto dal cliente finale o da un venditore per conto del cliente finale;
c) potenzialità totale prevista dagli apparecchi da installare;
d) categoria d'uso del gas;
e) per punti di riconsegna con prelievi annui superiori a 200,000 metri cubi standard: impegno giornaliero, espresso in metri cubi standard/giorno, e prelievo annuo pre-visto.

I nostri tecnici contatteranno il richiedente per concordare il sopralluogo.
Effettuato il sopralluogo verrà predisposto il preventivo che sarà trasmesso al richiedente unitamente al modulo allegato F come previsto dall' AEEG.

I prezzi delle prestazioni accessorie ed opzionali saranno consegnate all'utente al momento della stipula del contratto ( SCARICA ELENCO PREZZI 2017 )

Cliccare sul sottostante link per accedere agli allegati.
www.autorita.energia.it/docs/04/040-04all.pdf


STIPULA CONTRATTO

La stipula del contratto si effettua presso i nostri uffici dal proprietario o da altra persona munita di delega e di copia di un documento di identità del proprietario. Si dovranno presentare i seguenti documenti:
  • codice fiscale;
  • dichiarazione sostitutiva atto di notorietà che attesti che il fabbricato da servire è stato costruito antecedentemente al 30/01/1977 e non ha subito modifiche , oppure se costruiti o modificati successivamente si dichiari il numero e la data della concessione edilizia (SCARICA MODULO);
  • Per l'attivazione della fornitura il venditore consegnerà al cliente il modulo allegato G dove viene illustrata la procedura da seguire per avere celermente e senza disguidi l'attivazione della fornitura.
    Verrano richiesti:
  • moduli, allegato H e allegato I e la dichiarazione di conformità dell'impianto interno completa di allegati obbligatori.
    Cliccare sul sottostante link per accedere agli allegati:
    www.autorita.energia.it/docs/04/040-04all.pdf

  • Le ditte artigianali e industriali che, in base all'uso dichiarato, possono ottenere lapplicazione dell'imposta di consumo agevolato, dovranno presentare la domanda di riduzione alla propria Società di vendita.

    Se l'utenza da attivare ha una potenzialità superiore a 100.000 kcal/h (116 kw) deve essere conforme a quanto previsto dalla delibera dell'AEEG 40/04.


    REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE UTENZE GAS METANO

  • La posa delle tubazioni del gas, sia aeree che interrate, è realizzata in base alle normative di sicurezza in vigore ed alle esigenze del Cliente che non contrastino con esse.
  • Nel caso in cui la posa delle tubazioni comporti l'attraversamento di proprietà di terzi (giardino, cortile condominiale, ecc.), è compito del Cliente che richiede l'allacciamento fornire l'autorizzazione scritta dei proprietari interessati (SCARICA MODULO)
  • In caso di esecuzione di opere murarie che interferiscono con tubazioni di pertinenza Sogas o di altre opere (rifacimento muretti , marciapiedi , ecc.) , il Cliente è tenuto a darne preventiva comunicazione all'ufficio, che effettuerà un sopralluogo tecnico. I costi relativi ad eventuali opere di modifica sull'impianto sono a carico del Cliente.
  • Prima di eseguire qualsiasi modifica o ampliamento dell'impianto a valle del contatore, che comporti una variazione della portata termica rispetto alla portata contrattuale, il Cliente è enuto a chiedere autorizzazione. Ricordiamo che in base alle disposizioni in vigore, qualsiasi intervento sull'impianto a valle del contatore deve essere affidato a personale abilitato ai sensi della legge 46/90, che a fine intervento ha l'obbligo di rilasciare a chi ha ordinato il lavoro i moduli a sensi della legge 40/04 e la relativa dichiarazione di conformità per le opere eseguite.


  • RECLAMI / INFORMAZIONI

    E' stato predisposto un modulo reclami prestampato (SCARICA MODULO).
    E' stato predisposto un modulo per richiesta di informazioni prestampato (SCARICA MODULO)
    I suddetti moduli si potranno inoltrare presso l'Azienda, in caso di reclamo e/o richiesta di informazioni, con ogni mezzo utile che consenta di accertare la data del ricevimento ( raccomandata, fax, e-mail).



    DOVE RIVOLGERSI E RELATIVI ORARI

    PROVINCIA DI ASTI:

    Sportello utenti:
    Via del Lavoro 23
    14100 ASTI

    Orari:
    lunedì - venerdì 08.00 - 12.00
    Tel 0141/476200
    Fax 0141/476200
    E mail sogas.spa@tin.it

    PER COMUNICAZIONI ED INFORMAZIONI TELEFONARE AL N. 0141/476200 - FAX 0141/274016.


    Home | info@sogasasti.it


      © Copyright 2005-2017 Sogas S.p.a.


    Site Design: Global Service  

    SO.GAS S.P.A
    via del Lavoro, 23 - 14100 ASTI
    Partita IVA: 01156370056 - Codice Fiscale: 02976110011
    Capitale Sociale: euro 1.560.000.000,00 i.v.